28 marzo 2011


Seguimi su Facebook

Tv verità! E magari finti terremoti

In Giappone, dopo il terremoto, ricostruiscono un'autostrada in 6 giorni. Le foto del prima e dopo fanno il giro del mondo e il governo giapponese si scusa per il disagio di quei 6 giorni. 
in Italia si impallidisce e si invidia il popolo giapponese, sarà colpa delle macerie dei nostri terremoti o delle nostre autostrade incomplete anche quando non è colpa di un cataclisma. 
Poi accendiamo la tv e guardiamo "Forum" e scopriamo che non abbiamo motivi per essere indignati.

"L'Aquila è ricostruita... Ci sono case con giardini e garage... La vita è ricominciata... chi si lamenta lo fa per mangiare e dormire gratis... Per questo dobbiamo ringraziamo il presidente Silvio Berlusconi..."
Un miracolo italiano!
E a raccontarci il miracolo è Marina Villa, 50 anni, terremotata aquilana e commerciante di abiti da sposa. A Forum Marina ci va per una causa di separazione dal marito Gualtiero. E dal terremoto in una coppia al terremoto vero e proprio il passo è breve.
Eppure sono contenta di sapere da lei che: "hanno riaperto tutti l'attività. I giovani stanno tornando. Durante il terremoto sembrava la fine del mondo, non riuscivo a capire se era la guerra, la casa girava. Si sono staccati i termosifoni dal muro. Ora invece è tutto a posto e vorrei ringraziare il presidente e il governo perché non ci hanno fatto mancare niente..." 
E già. Tutto bene quel che finisce bene! E tra le notizie orrende degli ultimi giorni dal Giappone, alla Libia al collasso di Lampedusa, finalmente un raggio di sole. A l'Aquila ci si lamenta ancora, ma per fortuna la tv ci racconta anche ciò che c'è di positivo e che altri non ci dicono perché le storie positive non fanno notizia.
Per fortuna che Forum c'è! E Rita Dalla Chiesa diventa la paladina della mia tv verità. Perché quello che passa in tv è vero. Nessuno di noi ne ha il minimo dubbio. Perché essere presi in giro dalla tv sarebbe assurdo!

Poi c'è la rete. E Marina non è dell'Aquila, non è commerciante e il vero marito è a casa a Popoli. Allora Marina racconta: "Ma che vogliono questi aquilani? Ma lo sanno tutti che è una trasmissione finta. Mi hanno dato 300 euro. Come agli altri attori. Anche Gualtiero, che nella puntata interpretava mio marito, recitava. Lui è un infermiere di Ortona. Hanno scelto un altro abruzzese per via del dialetto. Gli autori mi hanno chiesto di interpretare quel ruolo. Mi hanno spiegato loro quello che avrei dovuto dire."

E adesso a chi credo?! 
Io mi immedesimo in un'Assurda casalinga, amica alla casalinga di Voghera, e credo alla tv, perché ho sentito parlare di "tv verità", ma mai di "internet verità".
O no?

5 commenti:

CosmicMummy ha detto...

e il punto è che non ci si può fidare nemmeno dei giornali, di quelli che una volta si consideravano 'seri', come Repubblica perchè anche quelli fanno cattiva, pessima informazione. ormai per sapere le cose come stanno bisogna conoscere le fonti giuste, avere lo spirito critico e la preparazione tale da selezionare le bufale dalle notizie, gli allarmismi dalla verità, la disinformazione dalla scienza, la realtà dalla campagna elettorale. in entrambi gli schieramenti. il livello dei mezzi di comunicazione italiani si è abbassato e tanto negli ultimi anni, questo è preoccupante.

Salvatore ha detto...

E’ vero che la disinformazione è una caratteristica di entrambi gli schieramenti. Ma è altrettanto vero che vanno evidenziate delle differenze tra lo schieramento, che può avvantaggiarsi del dispiegamento di tre reti televisive commerciali e del controllo delle reti di stato, e l’altro, dove i mezzi d’informazione, se pur ci sono, non raggiungono milioni di persone o lo fanno non con la stessa efficacia di un programma televisivo.
In un periodo in cui si parla di responsabilità civile dei magistrati (chissà perché proprio loro) mi chiedo: gli autori di Forum pagheranno qualcosa? O ci racconteranno che han fatto un po’ di confusione tra i programmi Mediaset, e proveranno a convincerci che quella che pensavamo fosse una puntata di Forum, altro non era che una gag di Scherzi a Parte?

Armando ha detto...

Complimenti per il post e per il modo di esporre fatti e circostanze. Ci siamo ritrovati nel commentare notizie successivamenete verificate su internet ed infine smontate. Riflettendo su quanto tu scrivi, chi ci dice che già prima dell'avvento di Berlusconi l'informazione non fosse corrotta? Abbiamo la possibilità di smontare tesi sostenute in passato così come facciamo con le attuali?

Serenzia ha detto...

Io credo che l'informazione sia sempre di parte e forse in questo senso "corrotta". L'informazione è fatta da persone, che per quanto si sforzino di essere "obiettivi" saranno sempre e comunque l''espressione di un pensiero, di un'idea che accompagna l'esposizione di un fatto. Io poi scelgo cosa leggere e cosa vedere in base ai miei "gusti", avendo ben presente che nessuno mi racconterà la verità, ma una verità. Per questo motivo è regola buona e giusta ascoltare più campane (magari diverse) e farsi una propria idea, esercitando sempre il senso di critica di cui dovremmo essere capaci. Per questo avere la possibilità di accedere a diverse campane è importantissimo, e in Italia, per quanto ci siano diverse campane, vivaddio, c'è la sensazione che comunque l'informazione sia sotto attacco. Quello che poi è successo con Forum è qualcosa di ben più grave, perchè Forum non è un programma di informazione ed io lì non mi aspetto che mi dicano cosa sta succedendo in Italia. Io guardo Forum per distrarmi e dal momento che è un programma leggero la mia soglia di attenzione è diversa e il mio senso di critica è "a riposo". Quindi diventa facile pensare che quella proposta sia la "verità" raccontata da chi la vive. Io (in quanto spettatore) non mi pongo domande dinanzi a certe trasmissioni, nemmeno ci penso, ma il messaggio lanciato mi arriva e sedimenta. Poi potrebbe capitare che chiacchierando al bar o facendo la spesa se sento parlare dell'Aquila mi verrà da dire: "ma la situazione è migliorata: tutti ormai hanno una casa con il giardino e il garage... lo so perchè... dove l'ho sentito? ah si! in televisione! Ma non lo diceva Fede o Minzolini di cui non ci si può fidare e nemmeno Santoro, che figurati se dice qualcosa di buono fatto da questo Governo..."

Serenzia ha detto...

Naturalmente, Armando, grazie per i complimenti :)

Posta un commento

 

Copyright © 2010 Le parole dell'Assurda | Premium Blogger Templates & Photography Logos | PSD Design by Amuki